Annunci di Lavoro

Tipologie di Vino

Le tipologie di vino presenti sul mercato sono numerose, e tendono a diversificarsi a seconda del sistema di vinificazione, per le proprietà organolettiche, quali profumo, gusto, retrogusto e colore, e per altre caratteristiche, quantità di alcol, di zucchero, sapidità ed acidità.

La distinzione primaria è quella che comprende i vini rossi, rosati e bianchi, una diversificazione molto semplice derivante dall'utilizzo di determinate uve e dalle caratteristiche che quella bevanda assume una volta ultimato il processo di produzione.

Il Vino Rosso si presenta caratterizzato da una colorazione rossastra che può assumere diverse tonalità, dal granato all'arancio sino al rubino e al porpora, spesso ricco di riflessi. Dai profumi assai vari che spaziano dai fiori alla frutta o dalle erbe alle spezie, ha generalmente un sapore morbido e corposo, consumato quasi sempre a temperatura ambiente, compresa tra i 14 e i 20 gradi, si abbina preferibilmente con carni rosse, formaggi, cacciagione e piatti elaborati.

Il Vino Rosato, dal colore rosa più o meno intenso, ha solitamente profumo fruttato e gusto aromatico, discretamente acido e poco corposo, va bevuto ad una temperatura compresa tra i 10 e i 14 gradi e accompagna amabilmente piatti gustosi e delicati sia a base di pesce che di carne.

Il Vino Bianco ha una colorazione che spazia tra le varie tonalità del giallo, un aroma intenso e al contempo delicato, è di solito caratterizzato da un gusto fresco e acido, si presenta a livello olfattivo fruttato e floreale. Servito fresco ad una temperatura compresa tra gli 8 e i 14 gradi, accompagna spesso piatti a base di pesce, crostacei, molluschi, ma anche verdure e carni bianche, ad ogni modo piatti dal gusto delicato.